Giorno per giorno – 14 Febbraio 2017

Carissimi, “I discepoli avevano dimenticato di prendere dei pani e non avevano con sé sulla barca che un solo pane. Allora Gesù li ammoniva dicendo: Fate attenzione, guardatevi dal lievito dei farisei e dal lievito di Erode! Ma quelli discutevano fra loro perché non avevano pane” (Mc 8, 14-16). Cronaca di un normale disincontro. O, in altre parole, avere lì … Continua a leggere

Giorno per giorno – 13 Febbraio 2017

Carissimi, “Perché questa generazione chiede un segno? In verità io vi dico: a questa generazione non sarà dato alcun segno” (Mc 8, 12). Il segno ce l’avrebbe dato, in seguito, e sarebbe stato, per chi [non] sa leggerlo, un antisegno. Affermare Dio, l’Onnipotente, sotto il segno della debolezza, dell’impotenza, della sconfitta. Noi, invece, ne cerchiamo ancora, dopo duemila anni, l’affermazione, … Continua a leggere

Giorno per giorno – 12 Febbraio 2017

Carissimi, “Io vi dico infatti: se la vostra giustizia non supererà quella degli scribi e dei farisei, non entrerete nel regno dei cieli” (Mt 5, 20). Come va con la nostra, di giustizia?, ci chiedevamo stamattina durante l’Eucaristia, presieduta in monastero da frei Marcos. Se noi non sperimentiamo ancora il Regno, quello segnalato dalle Beatitudini, è perché la nostra “giustizia” … Continua a leggere

Giorno per giorno – 11 Febbraio 2017

Carissimi, “In quei giorni, essendoci di nuovo molta folla che non aveva da mangiare, Gesù chiamò a sé i discepoli e disse loro: Sento compassione di questa folla, perché già da tre giorni mi stanno dietro e non hanno da mangiare. Se li rimando digiuni alle proprie case, verranno meno per via; e alcuni di loro vengono di lontano” (Mc … Continua a leggere

Giorno per giorno – 10 Febbraio 2017

Carissimi, “Condussero a Gesù un sordomuto, pregandolo di imporgli la mano. E portandolo in disparte lontano dalla folla, gli pose le dita negli orecchi e con la saliva gli toccò la lingua; guardando quindi verso il cielo, emise un sospiro e disse: Effatà, cioè: Apriti! E subito gli si aprirono gli orecchi, si sciolse il nodo della sua lingua e … Continua a leggere

Giorno per giorno – 09 Febbraio 2017

Carissimi, “Una donna di lingua greca e di origine siro-fenicia supplicava Gesù di scacciare il demonio da sua figlia. Ed egli le rispondeva: Lascia prima che si sazino i figli, perché non è bene prendere il pane dei figli e gettarlo ai cagnolini. Ma lei gli replicò: Signore, anche i cagnolini sotto la tavola mangiano le briciole dei figli” (Mc … Continua a leggere

Giorno per giorno – 08 Febbraio 2017

Carissimi, “Ascoltatemi tutti e comprendete bene! Non c’è nulla fuori dell’uomo che, entrando in lui, possa renderlo impuro. Ciò che esce dall’uomo è quello che rende impuro l’uomo. Dal di dentro infatti, cioè dal cuore degli uomini, escono i propositi di male: impurità, furti, omicidi, adultèri, avidità, malvagità, inganno, dissolutezza, invidia, calunnia, superbia, stoltezza” (Mc 7, 14-15. 21-22). Un po’ … Continua a leggere

Giorno per giorno – 07 Febbraio 2017

Carissimi, “Siete veramente abili nell’eludere il comandamento di Dio, per osservare la vostra tradizione” (Mc 7, 9). C’è un comandamento di Dio che è alla radice di tutto ed è: Ama. In questo consiste la natura di Dio ed in questo l’imitazione di Dio a cui siamo chiamati: “Siate perfetti come è perfetto il Padre vostro che è nei cieli” … Continua a leggere

Giorno per giorno – 06 Febbraio 2017

Carissimi. “Accorrendo da tutta quella regione cominciarono a portargli sui lettucci gli ammalati, dovunque udivano che si trovasse. E dovunque giungeva, in villaggi o città o campagne, ponevano gli infermi nelle piazze e lo pregavano di potergli toccare almeno la frangia del mantello; e quanti lo toccavano guarivano” (Mc 6, 55-56). Correvano da Gesù quando e perché erano nel bisogno. … Continua a leggere