Giorno per giorno – 02 Aprile 2017

Carissimi, “Era allora malato un certo Lazzaro di Betània, il villaggio di Maria e di Marta sua sorella. Maria era quella che aveva cosparso d’olio profumato il Signore e gli aveva asciugato i piedi con i suoi capelli; suo fratello Lazzaro era malato. Le sorelle mandarono dunque a dirgli: Signore, ecco, il tuo amico è malato. Gesù voleva molto bene … Continua a leggere

Giorno per giorno – 01 Aprile 2017

Carissimi, “All’udire le parole di Gesù, alcuni fra la gente dicevano: Questi è davvero il profeta! Altri dicevano: Questi è il Cristo! Altri invece dicevano: Il Cristo viene forse dalla Galilea? Non dice forse la Scrittura che il Cristo verrà dalla stirpe di Davide e da Betlemme, il villaggio di Davide? E nacque dissenso tra la gente riguardo a lui” … Continua a leggere

Giorno per giorno – 01 Aprile 2017

Carissimi, “All’udire le parole di Gesù, alcuni fra la gente dicevano: Questi è davvero il profeta! Altri dicevano: Questi è il Cristo! Altri invece dicevano: Il Cristo viene forse dalla Galilea? Non dice forse la Scrittura che il Cristo verrà dalla stirpe di Davide e da Betlemme, il villaggio di Davide? E nacque dissenso tra la gente riguardo a lui” … Continua a leggere

Giorno per giorno – 28 Marzo 2017

Carissimi, “Vi è a Gerusalemme, presso la porta delle Pecore, una piscina, chiamata in ebraico Betzata, con cinque portici, sotto i quali giaceva un gran numero di infermi, ciechi, zoppi e paralitici. Si trovava là un uomo che da trentotto anni era malato. Gesù, vedendolo disteso e sapendo che da molto tempo stava così, gli disse: Vuoi guarire?” (Gv 5, … Continua a leggere

Giorno per giorno – 27 Marzo 2017

Carissimi, “Vi era un funzionario del re, che aveva un figlio malato a Cafàrnao. Costui, udito che Gesù era venuto dalla Giudea in Galilea, si recò da lui e gli chiedeva di scendere a guarire suo figlio, perché stava per morire. Gesù gli disse: Se non vedete segni e prodigi, voi non credete” (Gv 4, 46-48). Il racconto del funzionario … Continua a leggere

Giorno per giorno – 25 Marzo 2017

Carissimi, “Allora Maria disse: Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola. E l’angelo si allontanò da lei” (Lc 1, 38). Stasera, ci dicevamo che, sì, quella volta accadde in maniera singolare, anzi unica, anzi irripetibile, ma è anche vero che, da allora, Dio cerca nelle Nazareth di ogni tempo chi accetti di generare al mondo … Continua a leggere